07.05.19 Premiati in Autodromo gli studenti vincitori dell’ottava edizione del concorso di disegno organizzato da Formula Imola

 

Imola, 07 maggio 2019 – “Parco Acque Minerali: il cuore verde dell’Autodromo”. Questo il titolo dell’ottavo concorso di disegno organizzato da Formula Imola e patrocinato dall’Amministrazione Comunale. Un’iniziativa rivolta agli studenti delle scuole imolesi di ogni ordine e grado, che ogni anno, vede un tema diverso, sempre legato al all’Impianto imolese.

In questa occasione gli studenti hanno raccontato, attraverso i disegni, come recepiscono la convivenza tra Parco ed Autodromo. L’argomento non era facile, ma il risultato è stato molto piacevole, con tanti alunni che hanno dimostrato di vivere tale convivenza come un vero e proprio matrimonio felice. A premiare la Sindaca di Imola Manuela Sangiorgi, presenti l’Assessore alla Scuola Claudia Resta e il Direttore dell’Autodromo Roberto Marazzi.

Il concorso, negli anni, ha riscontrato il favore dei ragazzi, con centinaia di elaborati che, ad ogni edizione, passano al vaglio della giuria, la quale sceglie i primi tre vincitori di ogni ordine scolastico (Primaria, Secondaria e Superiore). In palio, come sempre, due pass paddock per la gara imolese della SBK per i primi tre classificati di ciascun ordine scolastico. Domenica 12 maggio i ragazzi saranno accompagnati in visita guidata al paddock, con spiegazione delle regole comportamentali adottate in pista ed i relativi provvedimenti in caso di trasgressione: un racconto dettagliato per far capire ai giovani che gli Autodromi non sono zone franche, ma luoghi in cui regole e rispetto sono elementi essenziali. Un esempio valido in pista come sulla strada.

Superpole Race e Gara Due potranno poi essere seguite comodamente seduti in Tribuna centrale. Ma non è tutto: nel pomeriggio di sabato 11 maggio il vincitore della categoria Scuole Superiori incontrerà il proprio pilota preferito per l’autografo del disegno. In seguito lo studente sarà poi accompagnato in visita al Team, alla Race Control, al Podio ed alla Sala Cronometristi.

Confermato anche il premio collettivo per l’Istituto che ha presentato il maggior numero di elaborati: una lezione in ambito antincendio, tenuta dalla CEA. Teoria e pratica, per istruirsi su come sedare un incendio utilizzando i giusti strumenti (in base alla tipologia del fuoco) ed imparando a maneggiare un estintore. La speciale lezione vedrà la partecipazione di studenti, docenti e dirigente scolastico.
Il premio, quest’anno, è stato vinto dalla Secondaria Sante Zennaro (36 disegni).

I disegni, primi classificati di ogni categoria, saranno poi esposti nei locali dell’Hub Turistico Autodromo in piazza Ayrton Senna.

 

Vincitori categoria Scuola Primaria:

1)      Giada Petroncini – classe 4° Scuola Pelloni Tabanelli

2)      Giulia Bugani – classe 5° Scuola Quinto Casadio

3)      Lorenzo Nannoni – classe 1° Scuola Pulicari

 

Vincitori categoria Scuola Secondaria di primo grado:

1)      Giovanni Albonetti – classe 1° Scuola Innocenzo da Imola

2)      Andrea Tancredi Grossi – classe 1° Scuola Sante Zennaro

3)      Giovanni Ghirelli – classe 2° Scuola Innocenzo da Imola

 

Vincitori categoria Scuola Superiore:

1)      Maria Teresa Di Marzio – classe 1° Scuola ITIS (Liceo Scientifico delle Scienze Applicate)

2)      Marco Montella – classe 1° Istituto Tecnico Commerciale Paolini

3)      Maria Giulia Di Marzio – classe 4° Liceo Scienze Umane Alessandro da Imola