09.05.19 Grande successo dell’Open Paddock, con l’Autodromo aperto agli appassionati. Tra gli ospiti del weekend Ivan Zaytsev e Sam Bennett

 

Imola, 09 maggio 2019 – L’Open Paddock del giovedì pomeriggio si è confermato ancora una volta un appuntamento di successo, con tantissimi appassionati che hanno approfittato dell’entrata libera per visitare il paddock della SBK. Un’occasione per iniziare a vivere l’atmosfera del round di Imola, che domani prenderà il via con le prime prove libere.

Parlando di pista, se tutte le attenzioni sono rivolte alla sfida tra Alvaro Bautista e Jonathan Rea in Superbike, la quinta prova del campionato  riserva altri motivi di grande interesse nelle altre due categorie che completano il programma. In particolare il Mondiale Supersport, dove uno degli assoluti protagonisti è Federico Caricasulo, che ha sulle spalle il compito di regalare il primo titolo mondiale della categoria all’Italia. Il pilota ravennate arriva dallo straordinario risultato di Assen, dove è riuscito a battere il compagno di squadra e leader di campionato, lo svizzero Randy Krummenacher. Caricasulo insegue a 17 lunghezze e la pista di casa è una ghiotta occasione per ridurre ancora il gap.

Ad una grande prestazione è atteso anche Raffaele De Rosa, uno degli indiscussi protagonisti di questo inizio di stagione. Il pilota napoletano è caduto in Olanda quando lottava per il podio e a Imola è deciso a riscattarsi con una prova di grande spessore. Tra gli altri possibili protagonisti segnaliamo il veterano Ayrton Badovini, alla ricerca di un risultato nella top ten.

Spettacolo ugualmente assicurato nella Supersport 300, dove le gare sono combattute ed equilibrate dal primo all’ultimo giro. Il pilota che ha mostrato fino ad ora maggior istinto vincente è stato lo spagnolo Manuel Gonzalez, che si è aggiudicato entrambi i round fin qui disputati. Il migliore degli italiani è Omar Bonoli, quinto in campionato.

Al round di Imola saranno presenti come ospiti alcuni sportivi di fama internazionale, grandi appassionati delle competizioni a due ruote. Primo fra tutti Ivan Zaytsev, fuoriclasse della pallavolo, idolo dei tifosi non solo italiani. 30 anni, quest’anno lo Zar ha disputato il campionato fra le fila del Modena Volley e si appresta con la Nazionale a prendere parte al torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, agli Europei e alla Coppa del Mondo.

Altro atleta di fama mondiale l’irlandese Sam Bennett. Il ciclista del Team Bora Hansgrohe ha un legame particolare con Imola, avendo vinto in volata la tappa del Giro d’Italia 2018 conclusasi sul rettilineo dell’Autodromo.