10.03.17 Accordo di collaborazione tra Kathrein e l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari nel campo della copertura microcellulare

Imola, 10 marzo 2017 – Formula Imola ha siglato un accordo di collaborazione con Kathrein, leader nel settore della telefonia mobile cellulare. In virtù di questo accordo, è stata realizzata, con l’ausilio dell’integratore di sistema SITE S.p.A., la copertura microcellulare di nuova generazione presso l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, primo circuito in Europa a usufruire dell’innovativo sistema micro C-RAN denominato K-BOW.

Il K-BOW offre ai visitatori (clienti, spettatori, staff, media ecc.) la migliore qualità del segnale mobile e della trasmissione dati ad alta velocità in qualsiasi momento e ovunque. La copertura è prevista all’interno di uffici, sale riunioni, e all’esterno sulla terrazza e sulle due aree eventi (paddock). Al fine di garantire elevati livelli di affidabilità e continuità di servizio, il progetto prevede sistemi di supervisione che permettono la gestione di allarmi, il monitoraggio delle performance e l’attivazione di scenari in grado di allocare nelle diverse aree dell’Autodromo capacità e servizi mobili in funzione della reale domanda e del tipo di evento in corso.

Stefano Anedda (Sales Manager Kathrein Italia): “Per noi è stato un previlegio poter equipaggiare uno dei più importanti complessi polifunzionali, quale l’Autodromo di Imola, con il K-BOW. Grazie alla collaborazione di Pier Giovanni Ricci, Direttore Generale dell’Autodromo, e dell’Ing. Stefano Cremonini, Responsabile della Divisione Ingegneria di SITE, è stato possibile realizzare uno degli impianti di copertura microcellulare più innovativi oggi presenti sul territorio italiano. Siamo fiduciosi che questo progetto sia l’inizio di un importante sviluppo tecnologico che ci vedrà protagonisti a pieno titolo e pronti all’implementazione della nuova generazione mobile “5G”, permettendo all’Autodromo di fornire servizi di connettvità mobile ai suoi clienti e visitatori ai più alti livelli di affidabilità e qualità possibili sul mercato”.

Pier Giovanni Ricci (Direttore Generale Autodromo): “La comunicazione su apparecchio mobile sta avendo sempre più un impatto sulla vita di una società moderna e assicurare una connettività di alta qualità è divenuto sempre più indispensabile per essere al passo con le richieste dei customers. Tanto più in una struttura come la nostra che, tra appassionati e visitatori, conta ogni anno oltre 300.000 presenze e che vede svolgersi manifestazioni motoristiche mondiali come la Superbike, concerti in grado di richiamare decine e decine di migliaia di fans, eventi internazionali di grande prestigio come la Mostra Scambio. L’accordo con Kathrein soddisfa questa esigenza. E’ un importante servizio per chi usufruisce della struttura, consentendo a chi dispone di dispositivi mobili di entrare completamente nell’evento, di trasmettere emozioni e immagini comunicandole in tempo reale sui social, grandi network comunicativi di questa epoca”.

Guarda il video