13.07.21 E-STC SERIES, SMART E-CUP, PROVE LIBERE AUTO NEL PRIMO ELECTRIC WEEKEND ALL’AUTODROMO INTERNAZIONALE ENZO E DINO FERRARI

IMOLA, 13 luglio 2021Si iniziano a caricare le batterie per il primo “Electric Weekend”, in programma sabato 17 e domenica 18 luglio all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari.

Nell’ottica di una sempre maggiore attenzione alle problematiche ecologiche e di conseguenza alla mobilità sostenibile, uno degli obiettivi principali di Formula Imola per il futuro utilizzo dell’impianto, questo weekend prova a riproporre anche nel settore elettrico l’aspetto racing e la possibilità di utilizzare una propria vettura su un tracciato iconico del motorsport.

Tutto è pronto per l’attesissimo evento di lancio del nuovo E-STC Series (Electric Super Touring Car Series), il primo campionato Super Turismo elettrico al mondo con vetture derivate dalla serie. Un appuntamento che rappresenta l’antipasto della prima stagione di E-STC Series, che scatterà ufficialmente il prossimo 10-12 settembre a Varano de’ Melegari nell’ambito dell’evento FX Racing Weekend. La tappa di Imola, seppur non valida per l’attribuzione del punteggio ai fini della classifica, ricalcherà comunque in toto il format del week-end di gara, con alcuni dei team al via della stagione 2021 che faranno da ‘apripista’ al grande show elettrico.

Ai nastri di partenza, infatti, vi saranno le performanti Tesla Model 3 sviluppate dal preparatore americano Unplugged Performance: vetture capaci di sviluppare prestazioni di assoluto rilievo, così come emerso dai recenti test andati in scena proprio in Autodromo. La velocità massima supera infatti i 260 km/h, con uno scatto 0-100 km/h in soli 2.9 secondi, 470 hp e 1000 Nm di coppia. La configurazione prevista per il campionato consentirà ai team di poter affrontare sia la serie Sprint che quella Endurance al top delle performance, garantendo il corretto mix tra prestazioni e sostenibilità.

Sarà dunque la prima assoluta per l’Autodromo di una competizione elettrica grazie anche alla disputa del terzo round della smart EQ fortwo e-cup, con 22 piloti al via. Dopo i primi due appuntamenti, che hanno registrato quattro vincitori diversi, tutti gli occhi sono puntati sul leader di campionato Riccardo Azzoli che a brodo della sua Special Car guida la classifica sulla CityCar di Francesco Savoia, la Mercedes-Benz Roma di Vittorio Ghirelli e la Autocentauro di Gabriele Torelli. Ma occhio a sottovalutare il Campione in carica Fulvio Ferri, al volante della MERBAG Milano, il vincitore di Vallelunga Giuseppe De Pasquale, RSTAR Palermo, e un pilota amplissima esperienza come Luigi Ferrara, in forze al team L’auto.

La gara vedrà il ritorno di Alberto Naska, pilota di MERBAG Milano e il debutto assoluto in auto di un altro youtuber, Jakidale, che difenderà i colori di SportMediaset. Tra le fila del team Barbuscia, invece, ci sarà la guest star Vitantonio Liuzzi, pilota con notevole esperienza in F1 e in Formula E.

Tomas Calvagni (Comer Sud) proverà a difendere la leadership nel Trofeo Challenger dagli attacchi del Campione 2020 Marco Mosconi (Bonera Group) e Filippo Bencivenni (StarEmilia). Il giovane pilota bolognese del Gruppo Penske Italia si trova anche in testa al Trofeo Junior, con 7 lunghezze di vantaggio sulla Paradiso Group di Riccardo Longo 11 sulla Trivellato Racing del sedicenne Mattia Carlotto. Sabato prove libere e qualifiche, domenica le due gare.

Oltre alla parte racing, il weekend vedrà anche la possibilità per i possessori di auto stradali full electric di girare in pista in turni di 20’ al costo di 60 euro ciascuno. I turni si prenotano direttamente in autodromo ed è obbligatorio, sia per il guidatore che eventualmente per il passeggero, utilizzare il casco.

Segnaliamo infine che l’evento si disputa a porte chiuse, quindi l’accesso sarà consentito esclusivamente ai partecipanti alle gare e ai turni di prove libere.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.