15.09.18 Patrinicola – Esposito si aggiudicano la 3h Endurance Champions Cup. Domenica spettacolo in pista con 12 gare in programma

Imola, 15 settembre 2018 – Il Gruppo Peroni Race Weekend è entrato nel vivo con la disputa di tutti i turni di qualifica e le prime tre gare, con il clou della 3h Endurance Champions Cup. In pista anche le categorie Lotus Cup, Novecentoundici Race Cup, Historic F.3 Italian Festival, Alfa Revival Cup, Clio Cup Italia, Master Tricolore Prototipi, Coppa Italia Turismo. Domenica dodici le gare in programma.

3h Endurance Campions Cup nel segno di Simone Patrinicola – Michele Esposito. Al volante di una Ligier JS 53 hanno staccato di un giro Manuel e Adrian Zumstein (Mercedes GT AMG), gli unici in grado di procurare qualche pericolo all’equipaggio italiano. Con sei giri di distacco, sono saliti sul terzo gradino del podio Gianluigi Candiani – Sabino De Castro (Porsche 997 GT3), quarta posizione per Filippo Cuneo – Niccolò Magnoni – Luca Pirri (Norma M20 FC), autori del miglior tempo in prova.

La gara della Lotus Cup ha perso subito uno dei favoriti, Franco Nespoli, scattato dalla seconda casella. Il pilota è infatti incorso in un drive through per partenza anticipata e ha dovuto così dare addio alla possibilità di lottare per la vittoria (comunque quarto al traguardo). A giocarsi il successo, dopo che Matteo Deflorian è stato costretto al ritiro mentre era terzo, sono rimasti Francesco Guerra, autore della pole position, e Nicolò Liana. Ad imporsi è stato quest’ultimo, che è riuscito con grande determinazione a rintuzzare i decisi attacchi del rivale. Sul terzo gradino del podio è salito Filippo Manassero.

Nella Historic F.3 Italian Festival agevole vittoria di Federic Lajoux (Ralt RT3), autore del miglior tempo in qualifica, che ha tenuto sempre a distanza di sicurezza gli avversari, mai in grado di impensierirlo. Più avvincente la battaglia per i restanti gradini del podio, con Rob Moores (Chevron B38) che è riuscito a prevalere nei confronti di Davide Leone (Ralt RT3),. Al quarto posto si è piazzato Valerio Leone (March 783).

Queste le pole position nelle altre categorie. Miglior tempo di Stephan Rupp (Ligier Nissam LMP3) nel Master Tricolori Prototipi, secondo crono per Jacques Breitenmoser (PRC Ford). Nei due turni riservati alla Clio Cup, Felici Jelmini ha conquistato lo start dalla prima casella per gara 1, Luca Rangoni per gara 2. Lotta sul filo dei centesimi nella Coppa Italia Turismo, con Stefano D’Aste (Lotus Elise Cup) che ha prevalso su Alessio Caiola (Seat Leon Cup). Nella Novecentoundici Race Cup scatterà davanti a tutti Hermann Speck, al suo fianco Heiko Neumann. Avvincente lotta per la pole nella Alfa Revival Cup, con Massimo Guerra – Antonio Crescenti che sono stati più veloci di quasi quattro decimi nei confronti di Roberto Arnaldi. Infine nel Campionato Italiano Autostoriche, dominio di Massimo Ronconi – Giovanni Gulinelli (Porsche 930).