16.10.17 Oltre 4.600 partecipanti alla 49° edizione del Giro dei Tre Monti all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari

Imola, 16 ottobre 2017 – Una splendida giornata di sole, con temperature ideali, ha fatto da cornice alla 49° edizione del Giro dei tre Monti, classica del podismo internazionale in programma all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari. Oltre 4.600 i partecipanti, di cui 666 gli atleti agonisti, ma soprattutto tantissimi semplici appassionati che hanno così potuto fare un sano esercizio fisico lungo i saliscendi del tracciato.

Per quanto riguarda l’aspetto competitivo, come al solito è stato un dominio netto degli atleti africani. Ad imporsi è stato Albert Chemutai, appartenente alla Atletica Futura Toscana, che ha portato a termine i 15,5 del percorso nel tempo di 46’56”. Alle sue spalle, staccato di 24”, si è piazzato il kenyota Sammy Kipngetich, terzo gradino del podio per il marocchino Tariq Bammarouf, a 1’02”.

Vittoria africana anche tra le donne, con la ruandese Celine Iranzi, 35° assoluta, che ha completato la sua prova in 56’31”. Ottima seconda posizione per Anna Spagnoli, che ha dato filo da torcere alla ruandese, prima di cedere nella parte finale della corsa.