22.05.19 Premiati i vincitori della settima edizione del concorso “Ezio Pirazzini, protagonista di una passione”. Oltre 300 gli elaborati pervenuti

Imola, 22 maggio 2019 – Si è svolta nella Sala Polivalente – Media Center dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari la cerimonia di premiazione della settima edizione del concorso “Ezio Pirazzini, protagonista di una passione”, aperto agli studenti delle Scuole Superiori del Circondario Imolese.

Dedicato alla memoria del giornalista sportivo imolese Ezio Pirazzini, questa settima edizione aveva come sottotitolo “gioventù e Felicità: quanto conta lo sport?”.

La premiazione si è svolta alla presenza della Sindaca di Imola Manuela Sangiorgi, del Direttore dell’Autodromo Roberto Marazzi e della giuria specializzata composta da amici ed ex colleghi di Pirazzini: Pino Allievi, Renato D’Ulisse e Beppe Tassi. Il concorso è come sempre organizzato da Gabriella Pirazzini  e dall’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia nelle figure di Gianfranco Bernardi eMoreno Grandi.

Oltre trecento gli elaborati valutati dalla giuria. Per la sezione Articolo, il primo premio è andato a Ginevra Solaroli (liceo Linguistico), il secondo a Maila Candini (istituto Chimico Ghini), il terzo a ex-aequo Clarita Vincenzi (Liceo Linguistico), Greta Verde (Liceo Classico) e Martina Marocchi (Paolini Cassiano). Per la sezione Multimediale il primo premio se l’è aggiudicato Giulia De Martinis (Paolini Cassiano), il secondo  Sara Cristallo (Alberghiero Scappi), il terzo  Claudia Scavella, Aicha Bouhamadi e Giorgia Titone (Istituto Chimico Ghini).

Speciale riconoscimento al Dott. Claudio Costa, che ha ricevuto il gilet e il papillon in ceramica, opera dell’artista Ermes Ricci.