22.06.19 Comandini – Johansson regalano il successo alla BMW nel GT Sprint. Vincono Zeller (Top Jet), Tavano (TCR), Del Castello (Supercars)

Imola, 22 giugno 2019 – Dopo la disputa delle prove libere del venerdì, il quarto appuntamento stagionale dell’ACI Racing Weekend, in programma all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, è entrato nel vivo con le sessioni di qualifiche e le prime cinque gare delle quattordici previste. In pista le categorie Campionato Italiano Gran Turismo Sprint, Campionato Italiano Sport Prototipi, TCR Italy Touring Car Championship, Porsche Carrera Cup Italia, Mini Challenge, TopJet F.2000 Italian Trophy e Supercars Series.

Con un perfetto sorpasso all’inizio dell’ultimo giro Stefano Comandini, in coppia con Erik Johansson, ha regalato alla BMW il successo in gara 1 del Campionato Gran Turismo Sprint. La gara si è decisa dopo il cambio pilota, quando Sean Hudspeth non è riuscito a conservare il vantaggio costruito da uno strepitoso Antonio Fuoco, al volante della Ferrari 488. Giro dopo giro, Comandini ha ridotto il gap e solo l’entrata della SC ha ritardato l’inevitabile sorpasso. Sul terzo gradino del podio sono saliti Lorenzo Veglia – Lorenzo Case (Ferrari 488), con Case bravo a resistere agli attacchi di Andrea Fontana (in coppia con Mattia Drudi, autore della pole position), alla guida dell’Audi R8.

Nella Supercars Series gara senza storia dominata dall’inizio alla fine da Roberto Del Castello (Corvette GT3). Dopo aver fatto segnare il miglior tempo in prova, al via è scattato velocissimo scavando un gap incolmabile giro dopo giro. Alla fine è transitato con quasi 11” di vantaggio nei confronti di Stefano Valli (BMW Z4). In terza posizione si è piazzato Maurizio Fondi (Porsche 997), ad oltre 31”.

Confermando quanto era emerso dalla qualifica, Sandro Zeller non ha incontrato problemi per aggiudicarsi gara 1 della Top Jet F2000 Trophy. Per qualche giro ha provato a restare in scia Bernardo Pellegrini, ma ha dovuto ben presto alzare bandiera bianca portando a casa comunque un ottimo secondo posto. Sul terzo gradino del podio Antoine Bottiroli. Quarta posizione per Riccardo Perego davanti Andrea Cola, che ha compromesso le sue chance di podio con una brutta partenza dalla seconda casella in griglia.

Gara 1 del TCR Italy Touring Car Championship condizionata da un improvviso forte temporale che ha portato all’esposizione della bandiera rossa a due giri dalla conclusione. Ad imporsi è stato Salvatore Tavano (Cupra TCR), che ha beneficiato della penalizzazione di 10” comminata a Igor Stefanovski (Cupra TCR), che era transitato primo sul traguardo Sul secondo gradino del podio è salito così Matteo Greco (Cupra TCR), terza posizione per Marco Pellegrini (Hyundai i30 N).

Gara della Porsche Carrera Cup Italia in pratica non disputata a causa delle avverse condizioni meteo. Quindici minuti dietro SC poi esposta bandiera rossa di fine gara. Ordine d’arrivo quindi decretato dalle qualifica, con successo di Tommaso Mosca, seconda posizione per Simone Iaquinta e terza per Jaden Conwright.