24.09.20 SCATTATO IL CAMPIONATO DEL MONDO DI CICLISMO ALL’AUTODROMO CON LA CRONO DONNE. TITOLO IRIDATO PER L’OLANDESE ANNA VAN DER BREGGEN

Imola, 24 settembre 2020 – Ha preso il via a Imola l’edizione 2020 dei Campionati del Mondo di ciclismo Professionisti, che vede l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari sede di partenza e arrivo di tutte e quattro le gare previste: cronometro e prova in linea donne, cronometro e prova in linea uomini.

Ad inaugurare la quattro giorni iridata, che sarà vista da centinaia di milioni di spettatori e che rappresenta una straordinaria cartolina di promozione turistica del territorio, la cronometro donne, che si sono date battaglia su un percorso di 31,7 km, con la prima atleta partita alle ore 14.40 e l’ultima alle ore 15.55.

La gara è stata condizionata dalla caduta della campionessa del mondo in carica, la statunitense Chloe Dygert, caduta mentre era lanciata verso la vittoria. Ad imporsi, indossando dunque la maglia iridata, è stata così la olandese Anna van der Breggen, che per coprire i 31,7 km del percorso ha impiegato 40’20”14, alla media di 47,2 km/h. Seconda, staccata di 15”58 si è piazzata la svizzera Marlen Reusser, terzo gradino del podio per l’altra olandese Ellen van Dijk, che ha accusato un ritardo di 31”46. Positiva la prestazione dell’azzurra Vittoria Bussi, decima a 1’46”62.

Domani al via la cronometro uomini, con l’azzurro Filippo Ganna tra i favoriti alla conquista della maglia iridata, che dovrà vedersela con l’australiano Rohan Dennis, l’olandese Tom Dumoulin, il belga Wout van Aert e il britannico Geraint Thomas.