25.09.20 TRIONFO AZZURRO A IMOLA NELLA CRONO UOMINI: FILIPPO GANNA E’ CAMPIONE DEL MONDO. SUL PODIO WOUT VAN AERT E STEFAN KUNG

Imola, 25 settembre 2020 – Risuona l’Inno di Mameli all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, teatro di un’impresa epica. Per la prima volta nella storia nella cronometro individuale uomini, un atleta italiano è riuscito a conquistare la maglia iridata di campione del mondo.

Partito nel ruolo di favorito, il 24enne piemontese non ha subito la pressione di correre il mondiale in casa, spingendo subito forte e costruendo la sua vittoria nella prima metà gara, quando ha inflitto a tutti distacchi pesanti. Nella seconda parte ha resistito al ritorno di uno scatenato Wout van Aerts, con il belga che ha guadagnato nei suoi confronti ma che alla fine ha accusato comunque un ritardo di 26”72. Per Ganna tempo finale di 35’54”10  alla media di 52,978 km/h.

Grande prova anche dello svizzero Stefan Kung, che non ha tradito le attese, andando a conquistare una meritata medaglia di bronzo staccato di 29”80. Ha cullato a lungo sogni di medaglia il britannico Geraint Thomas, perdendo un po’ di smalto nel finale che gli è costato un posto sul podio. Deludente invece la prestazione del due volte campione del mondo a cronometro Rohan Dennis, che ha concluso quinto con un ritardo di 39”76.

Positiva infine la gara dell’altro italiano in gara, Edoardo Affini, 14esimo sul traguardo a 1’31”52.

Domani appuntamento da non perdere con la gara in linea donne, che si daranno battaglia su un percorso di 28,8 km da ripetersi per 5 volte per una lunghezza totale di 144 km.