26.07.18 Grande spettacolo in pista ad Imola per il sesto ACI Racing Weekend. 15 le gare in programma, fari puntati su Italian F.4 e TCR Italy

Imola, 26 luglio 2018 – Dopo il round inaugurale ad aprile, l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari torna ad ospitare gli ACI Racing Weekend per l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva. In pista i tricolori TCR Italy, Sport Prototipi e l’Italian F.4 Championship. A completare il programma F.2000 Trophy, Seat Leon ST Cup e Supercup, per un totale di 15 gare in programma.

Entra nel rush finale l’Italian F.4 Championship Powered by Abarth. Dopo i primi quattro combattutissimi round, è testa a testa tra Enzo Fittipaldi (Prema Theodore Racing) e Leonardo Lorandi (Bhaitech) separati da un solo punto. Alle loro spalle inseguono i rispettivi compagni di team Olli Caldwell e Petr Ptaceck, quest’ultimo leader della classifica rookie. A Imola saranno ancora una trentina le monoposto al via con l’attesa per il ritorno di Diego Bertonelli, già protagonista della serie nelle passate edizioni. In pista anche la giovane pilota di Abu Dhabi Amna Al Qubaisi, prima donna araba nel motorsport.

Il TCR Italy approda per il suo quinto round sulla stessa pista che ne ha ospitato la tappa inaugurale e che sarà ora l’arena di una lotta al vertice apertissima. Perché se nello scorso aprile avevano sancito il salto al vertice per Luigi Ferrara e l’Alfa Romeo Giulietta, autori di un bis perentorio, oggi la vetta tricolore è di Salvatore Tavano e della Cupra TCR di Seat Motorsport Italia. Con i risultati al Mugello il pilota siracusano è infatti riuscito a staccare il rivale barese di 8,5 lunghezze e precedendo di 17 l’ex compagno di vettura Matteo Greco che a partire dalla tappa toscana è salito in solitario sulla Cupra però in versione Dsg.

Dopo i primi round vissuti tutti su gare di straordinario spettacolo agonistico e ben cinque diversi vincitori, il Campionato Italiano Sport Prototipi affronta una quarta tappa dove tre piloti si sfidano per l’alloro tricolore racchiusi in soli tre punti. A comandare è ora Matteo Pollini (Giacomo Race), vittorioso nello scorso round, ma alle sue spalle incalzano Dario Capitanio, autore di una strepitosa pole al Mugello, e Lorenzo Pegoraro (-3) che lo ha preceduto in seconda posizione sul traguardo di gara 1. Puntano a lanciarsi nella lotta tricolore anche Mirko Zanardini (AC Racing), recente vincitore di gara 2, Davide Uboldi (BF Motorsport) e Gianluca Carboni (Best Lap).

La Seat Leon ST Cup entra nel vivo ad Imola con i giochi ancora tutti aperti. Quattro piloti racchiusi in 10 punti per il monomarca di Seat Motorsport Italia con Guido Sciaguato che comanda la classifica davanti a Rodio, Palanti e Pelatti. Ma dietro premono Biraghi e Gurrieri, grandi protagonisti nella prima parte di stagione.

A completare il programma di gare, sul circuito di Imola, saranno la F.2000 Italian Trophy, che torna nel contenitore ACI Sport, e la Supercup, serie che vede in pista una grande varietà di marchi e modelli che garantiscono spettacolo e competitività. Nella F.2000 Italian Trophy sarà un tutti contro Alessandro Bracalente, dominatore della stagione sino ad oggi, mentre nelle diverse classi della Supercup non mancheranno le battaglie che hanno sempre contraddistinto la serie.