29.03.17 Al via la 6° edizione del concorso di disegno dal titolo “Un Autodromo come vicino di casa”, rivolto agli studenti delle scuole di Imola

Imola, 29 marzo 2017 – “Un Autodromo come vicino di casa”: questo il titolo dell’edizione 2017 del concorso di disegno, promosso da Formula Imola e rivolto agli studenti imolesi delle Scuole Primaria, Secondaria e Superiore. I partecipanti dovranno elaborare un disegno in cui illustrano la sensazione che provano nel vivere in una città che vede il proprio Autodromo situato all’interno del contesto urbano.

Gli studenti, nei giorni scorsi, hanno ricevuto direttamente a Scuola copia del Regolamento, la cui scadenza è fissata in mercoledì 26 aprile. I vincitori (primi tre classificati di ogni Ordine Scolastico) saranno premiati il 9 maggio, alle ore 17, nella nuova Sala Briefing dell’Autodromo.

Emozionanti ed istruttivi i premi messi in palio. I 9 vincitori si aggiudicheranno due pass a testa per la domenica del Round imolese Superbike, oltre ad un buono offerto dal Comune di Imola, valevole per un’ora gratuita di musica presso la Scuola Vassura Baroncini. Domenica 14 maggio, vincitori ed accompagnatori, saranno condotti in visita al Paddock ed ai motorhome: nell’occasione saranno illustrate loro le regole di sicurezza in pista e le sanzioni previste in caso di infrazioni: il tutto per sottolineare che la pista non è una “zona franca” in cui potersi comportare a proprio piacimento, ma un luogo in cui la sicurezza ed il rispetto, sia delle regole, sia del prossimo, sono punti cardine. Gara 2 potrà poi essere seguita comodamente seduti in Tribuna Centrale.

Premio collettivo: l’Istituto che presenterà il maggior numero di elaborati, potrà partecipare (studenti che hanno presentato il disegno, con Docenti e Dirigente Scolastico) a una lezione in ambito antincendio tenuta dalla CEA. Teoria, unita a pratica, per istruirsi su come sedare un incendio usando i giusti strumenti (in base alla tipologia del fuoco) e imparando a maneggiare un estintore.

La novità dell’edizione 2017 riguarda un premio riservato agli Istituti Superiori: in questo caso il vincitore, oltre ai pass, avrà diritto a incontrare (sabato pomeriggio) il proprio Pilota preferito per l’autografo del disegno. In seguito, vincitore e accompagnatore, saranno condotti in visita al Team preferito, alla Race Control, alla Sala Cronometristi e al Podio.

I tre disegni, primi classificati assoluti di ogni Categoria, saranno poi esposti nel Museo dell’Autodromo.

Giuseppina Brienza (Assessore alla Scuola): “Anche quest’anno vi sarà la possibilità di partecipare a questa iniziativa, accolta sempre con grande favore dalle scuole. Sempre grande è l’interesse dei bambini, delle bambine e dei ragazzi e delle ragazze, che possono, attraverso l’arte grafica e seguiti dai loro docenti, dare spazio alla fantasia. L’Autodromo, come un luogo da vivere in molteplici maniere, è un’opportunità per la città di Imola e i suoi abitanti. Sarà interessante vedere come i giovani, con la loro creatività e il proprio sentire, rappresenteranno questa nostra realtà”.

Annalia Guglielmi (Assessore all’Autodromo): “Un autodromo come vicino di casa è certamente un titolo stimolante e accattivante, che potrà consentire ai partecipanti di esprimere la loro percezione dell’autodromo e se, e quanto, lo sentono amico”.

Pier Giovanni Ricci (Direttore Autodromo): “Per noi è molto importante che i giovani sentano l’Autodromo come una parte del loro essere cittadini di Imola e nei concorsi scorsi sono emersi variegati punti di vista che ci hanno aiutato a capire meglio la percezione che hanno della struttura. Anche il titolo di quest’anno va in quella direzione e mi auguro che siano tanti gli studenti che parteciperanno”.