29.03.17 BMW Italia sceglie l’Autodromo di Imola per dare il via ai corsi di guida sicura avanzata per persone disabili. Testimonial e istruttore Alex Zanardi

Imola, 29 marzo 2017 – L’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari ha ospitato la seconda tappa della BMW Driving Experience, la scuola di guida sicura avanzata di BMW Group, che consente ai suoi partecipanti di imparare a sfruttare appieno l’agilità e la sicurezza delle vetture in dotazione. Nell’occasione, con Alex Zanardi nel ruolo di testimonial e istruttore e il Dott. Claudio Costa gradito ospite, sono stati aperti i corsi di guida sicura avanzata per persone disabili nell’ambito di SpecialMente, il programma di Corporate Social Responsability del BMW Group Italia.

“Il BMW Team Italia e la BMW Driving Experience – ha commentato Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato BMW Italia – sono due eccellenze dei nostri programmi sportivi in Italia. Sono contento, oggi, di vederle ancora più integrate e aperte ai nostri progetti di responsabilità sociale grazie a SpecialMente, che offre ai partecipanti disabili della BMW Driving Experience le medesime opportunità dei normodotati. Ci tengo anche a ringraziare una rappresentativa della Nazionale Italiana di Paraciclismo, di cui il nostro Alex Zanardi fa parte, di averci onorato con la propria presenza alla tappa inaugurale. Credo proprio che oggi gli atleti si siano divertiti e abbiano affinato le loro doti di guida grazie alla nostra BMW Driving Experience”.

“Sono molto orgoglioso – ha detto Alessandro Zanardi, Ambassador del BMW Group – di presenziare a questa bella iniziativa di BMW Italia, che nella giornata di oggi avvicina il Paraciclismo al Motorsport, due delle mie più grandi passioni. L’idea di aggiungere corsi di guida per disabili all’interno del programma della BMW Driving Experience, consolida e arricchisce il programma di responsabilità sociale SpecialMente di cui sono orgoglioso di far parte. Spesso dico che iniziative come questa riescono a esaltare i talenti residui di persone che si rendono conto di poter fare cose che all’inizio non consideravano neppure pensabili. Oggi, grazie a BMW Italia, si fa un altro passo importante in questa direzione”.

“Siamo onorati che BMW Italia abbia scelto il nostro Autodromo per aprire i corsi di guida sicura avanzata per persone disabili – sono le parole di Pier Giovanni Ricci, Direttore Generale Autodromo di Imola –. Formula Imola è da sempre molto attenta alle iniziative sociali, come testimonia anche la partnership con il Montecatone Institute Rehabilitation, che ha permesso ai pazienti della struttura di provare vetture dotate di comandi speciali in vista dell’ottenimento della patente. Sono progetti come questi che chiariscono bene il concetto di carattere polifunzionale della nostra struttura”.