30.06.17 Audi davanti a Porsche nella prima parte della 12 Ore di Imola, terza posizione per la Renault. In pista spettacolo e duelli accesi

Imola, 30 giugno 2017 – Sorpassi, colpi di scena e grande agonismo nelle prime quattro ore della 12H di Imola, gara endurance internazionale che si sta svolgendo per la prima volta all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Dopo che al mattino si erano svolte prove libere e qualifiche, con la pole position finita nella mani della Porsche 911 dei fratelli Renaurer, leader incontrastati del campionato ma solo alla prima pole stagionale, al pomeriggio è scattata la gara, che vedrà la conclusione domani con otto ore che si annunciano davvero spettacolari.

Un po’ a sorpresa ma grazie ad una condotta di gara determinata e senza sbavature, al comando delle prime quattro ore si trova l’equipaggio dell’Audi R8 LMS composto da Parhofer-Edelhoff, che ha chiuso con un vantaggio di oltre 25” sulla Porsche degli autori della pole, che schieravano in questa prima giornata anche Bohn-Allemann. Un duello che ha visto il duo della Audi riuscire a ritardare il più possibile l’aggancio, riprendendo il comando una volta che la Porsche si è fermata per il rifornimento e chiudendo davanti questa prima giornata.

Terza posizione, anche in questo caso non proprio pronosticato, della Renault RS01 guidata da Fatien-Grogor-Kronfli, staccati di oltre 45”. Quarto posto per la prima Mercedes AMG, portata in pista dall’equipaggio Onslow-Cole-Vos, che si è piazzata davanti all’unica Ferrari presente, quella della Scuderia Praha.

Domani sabato 1 luglio, la seconda parte della gara della durata di otto ore con partenza alle ore 11.