31.08.19 Vesti e Fraga si spartiscono le vittorie nella Formula Regional, Stanek e Hauger nell’Italian F4. Bettera s’impone nel TCR Italy

Imola, 31 agosto 2019 – Seconda giornata dell’ACI Racing Weekend all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari riservato alla disputa delle ultime qualifiche e delle prime sette gare. Domani chiusura con in programma otto gare.

Formula Regional European Championship – In gara 1 vittoria agevole del brasiliano Igor Fraga. Scattato dalla pole, ha impresso un ritmo sufficiente a tenere a bada i suoi principali avversari, le tre vetture del team Prema, che non hanno avuto mai un’occasione. C’è stata battaglia invece per i restanti gradini del podio con il britannico Oliver Caldwell secondo, dopo aver sfruttato al meglio la partenza; e il danese Frederik Vesti terzo, dopo aver messo a segno un grande sorpasso sul brasiliano Enzo Fittipaldi al penultimo giro. Pronto riscatto del team Prema in gara 2, dove ha centrato una doppietta. Perentorio il successo di Vesti che, passato da Caldwell al via, lo ha braccato senza respiro, infilandolo poi con decisione senza lasciare la replica. In terza posizione si è piazzato Fraga, davanti al messicano Raul Guzman e al tedesco David Schumacher, figlio dell’ex-pilota di F1 Ralf.

Italian F4 Championship – Emozioni nella prima gara con un quartetto a giocarsi la vittoria. Il colpo di scena al 15esimo giro quando il tre volte poleman, il ceco Roman Stanek, è stato costretto al ritiro dopo aver guidato dall’inizio. Finale senza attacchi, con il norvegese Dennis Hauger che ha avuto la meglio sul britannico Jonny Edgar e sul russo Mikhael Below. Gara 2 condizionata dalle tante SC in pista. Alla fine ad imporsi è stato Stanek, che ha così riscattato lo zero della gara della mattinat. Secondo gradino del podio per il brasiliano Gianluca Petecof, terzo per Hauger.

TCR Italy – Spettacolo e tanti colpi di scena nella gara del sabato. I fuochi d’artificio soni iniziati al rientro della Safety Car a 10’ dalla conclusione. Bravo Enrico Bettera (Audi RS3 LMS) a mantenersi al comando e a volare verso la vittoria. Alle sue spalle ottimo lo spunto di Salvatore Tavano (Cupra TCR), che è risalito dalla quinta alle seconda posizione, mentre sul terzo gradino del podio è salito Igor Stefanovsky (Cupra TCR). Solo quinto Matteo Greco (Cupra TCR), che ha compromesso le sue chance di vittoria sbagliando la ripartenza.

TCR DSG Endurance – Nella gara di qualifica, per determinare la griglia di partenza della gara di domenica, avvincente duello al vertice tra Gabriele Volpato (Audi RS3 LMS) e Giacomo Barri (Audi RS3 LMS), risoltosi a favore del primo solo nel finale. In seconda fila scatterà Giovanni Altoé (Cupra TCR), terzo al traguardo al termine di una bella rimonta, al suo fianco Carlotta Fedeli (Cupra TCR).

Super Cup – Grande bagarre iniziale nella gara 1. Dopo una serie di sorpassi e contrososrpassi, al comando è salito Mauro Cesari (Blackm) che si è involato assieme a Stefano Quercioli (Seat Leon). I due sono rimasti assieme per alcuni giri prima che Quercioli fosse costretto al ritiro. A quel punto vittoria facile per Cesari davanti a Tobia Zarpellon (BMW M3), terza posizione per Francesco Malvestiti (Mitjet).

Supercars Series – Affermazione di Roberto Del Castello (Covette GT3) in gara 1 ma l’autore della pole position si è dovuto impegnare a fondo per aver ragione di un ottimo Stefano Valli (BMW GT3) che lo ha marcato stretto per tutta la corsa senza però riuscire a trovare l’affondo vincente. Sul terzo gradino del podio è salito un positivo Fabio Grilli (Porsche 997).