• English
  • Italiano

Hotel Reservation

Apertura al Pubblico

giornate-aperte al pubblico

Newsletter

I piloti Superbike e Supersport di nuovo in pista ad Imola per una giornata di test. Tom Sykes e Broc Parkes i piu’ veloci in pista

Tom Sykes (Kawasaki)Imola, 2 aprile 2012 – Dopo lo splendido spettacolo sportivo offerto nel weekend di gara, che ha visto la presenza all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di 81.000 appassionati nei tre giorni, i piloti dei Campionati Mondiali Superbike e Supersport sono tornati in pista per una giornata di test, che hanno potuto sfruttare pienamente grazie alle favorevoli condizioni meteo.

Nella SBK, collaudando nuove coperture evoluzione Pirelli, Tom Sykes (Kawasaki) è riuscito nell’impresa di abbassare il tempo sul giro (1’46”748) che gli aveva permesso di conquistare la pole position. Il pilota inglese ha realizzato infatti il crono di 1’46”609, chiudendo la giornata davanti a tutti con ampio margine.

Alle sue spalle, con un distacco infatti di oltre mezzo secondo, ha chiuso Jonathan Rea (Honda), che ha preceduto un positivo Leon Camier (Suzuki) e uno dei grandi protagonisti di domenica, Leon Haslam (BMW). Dietro il quartetto dei piloti britannici buona la prestazione cronometrica di Max Biaggi (Aprilia) in 1’47”351, che in questo test è riuscito a mettersi dietro il trionfatore delle due gare, il campione del mondo Carlos Checa (Ducati). In ripresa Marco Melandri, autore del settimo crono in 1’47”779.

Joan LascorzDa segnalare, durante la sessione mattutina della Superbike, la caduta del pilota spagnolo Joan Lascorz, dopo aver perso il controllo della sua Kawasaki nella salita che porta dalla curva della Tosa alla Piratella. Il pilota è stato prontamente soccorso e trasportato al centro medico del circuito dove, dopo le operazioni di primo soccorso, è stata diagnosticata una probabile frattura vertebrale. Il Dottor Giancarlo Caroli, responsabile medico del circuito, ha pertanto deciso di trasferire immediatamente il pilota all'Ospedale Maggiore di Bologna in elicottero dove Joan Lascorz è stato ricoverato presso l'unità spinale della struttura bolognese.

Broc Parkes (Honda)Due sessioni di prova anche per la Supersport, con in pista 12 dei 28 piloti che hanno gareggiato domenica. Il più veloce è stato Broc Parkes (Honda), solamente 20esimo in gara, che ha realizzato un tempo record (1’51”102), oltre tre decimi migliore di quello fatto segnare da Sam Lowes (Honda) nelle qualifiche del sabato. Ha girato forte Jules Cluzel (Honda), pure lui sotto il tempo di Lowes (terzo assoluto oggi), anche se per soli 5 millesimi.

Quarta e quinta prestazione per due piloti italiani, Andrea Antonelli (Honda) e Massimo Roccoli (Yamaha), che però hanno accusato distacchi consistenti, rispettivamente 1”9 e 2”1.

 

 
Bookmark and Share