• English
  • Italiano

Hotel Reservation

Apertura al Pubblico

giornate-aperte al pubblico

Newsletter

L’Autodromo Enzo e Dino Ferrari ospita la tappa conclusiva della Coppa Europa vetture turismo FIA. In pista anche il Trofeo Maserati

etcc_gio011Imola, 21 giugno 2012 – Il FIA European Touring Car Cup fa tappa questo fine settimana all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola per l’appuntamento conclusivo del campionato, dopo essere stata co-protagonista insieme al WTCC nelle gare di Monza, Slovakia Ring e Salzburgring.

Rispetto alla scorsa stagione infatti (in cui si è disputato un unico appuntamento in Austria a Salisburgo), la Coppa Europa Vetture Turismo nel 2012 si compone di quattro appuntamenti e l’impianto imolese è stata scelto per ospitare l’evento conclusivo. Ci si aspetta dunque un grande battaglia, dove si assegneranno quattro titoli europei: Super 2000, Super Produzione, Super 1600 e Single Make Trophy.

Nella categoria regina, la Super 2000, non sembrano esserci avversari per il giovanissimo Fernando Monje, ma lo spagnolo dovrà stare molto attento agli attacchi di Peter Rikli e Petr Fulín, che tenteranno il tutto per tutto per cercare di vincere la Coppa. Lo spettacolo è assicurato dal numero e dal tipo di vetture presenti: occhi puntati sulle BMW 320si e sulle SEAT León 2.0 TDI, senza però dimenticare la pericolosità delle Honda Civic, Alfa Romeo 156 e le più piccole ma grintose Chevrolet Aveo e Ford Fiesta.

Ad arricchire ulteriormente questo intenso fine settimana di motori si aggiunge anche il Trofeo Maserati, che proprio a Imola arriva al giro di boa. Lanciato nel 2010, è il campionato internazionale monomarca che non mancherà certo di attrarre i numerosi appassionati del Tridente. Come prevede il programma, saranno tre le gare di questo monomarca: con dieci piloti in tredici punti, la classifica è decisamente corta. Sono quindi molti i pretendenti alla vittoria, a tutto vantaggio dello spettacolo e delle emozioni in pista.

Al momento in testa alla classifica c’è la coppia Fascicolo/Sernagiotto con 56 punti. Nessuna fuga al vertice, però, in quanto i primi della classe possono vantare solo una manciata di punti nei confronti dei più diretti avversari, visto che Romagnoli/Varini e il belga Renaud Kuppens del team Konvex Motorsports sono appaiati in seconda posizione a 53 punti.

Il ricco programma, che scatta venerdì con le prove libere e prosegue sabato e domenica con qualifiche e gare, vedrà scendere in pista altre tre categorie, all’insegna di un weekend di gare di alto livello. Fari puntati, dunque, anche su Speed Euroseries, Trofeo Turismo e Formula Junior, per un totale di ben 10 gare.

Il costo del biglietto, che dà accesso al paddock, è di 10 euro sia il sabato che la domenica (15 euro l’abbonamento valido per i due giorni). Per tutti gli appassionati saranno aperte gratuitamente le Tribune A (Centrale) e D (Acque Minerali).

 

 
Bookmark and Share