08.05.21 BORRETT SI AGGIUDICA GARA 1 COPPA ITALIA TURISMO, SUL PODIO CARLOTTA FEDELI. VINCONO VALLE (PROTOTIPI) E PIATESI (COPPA ITALIA GT)

Imola 08 maggio 2021 – Giornata di qualifiche e prime gare per il classico appuntamento stagionale con il Gruppo Peroni Race Weekend. In pista le categorie Coppa Italia Turismo, Coppa Italia GT. Master Tricolore Prototipi, Lotus Cup Italia, 1.6 Turbo Cup, Classic Speed Cup e Campionato Italiano Autostoriche.

Vittoria meritata di Federico Borrett in gara 1 della Coppa Italia Turismo. Il pilota della BMW M3 E36 si è dovuto però impegnare a fondo per tenere a debita distanza un ottimo Marco Butti (Hyundai  I30 TCR) che, pur senza riuscire ad attaccarlo, gli ha messo pressione per tutta la gara. Grande podio per Carlotta Fedeli (Audi RS3 LMS), brava a sfuttare con freddezza l’ultima ripartenza dopo SC, riuscendo all’ultimo giro a resistere al ritorno di Alessio Aiello (Honda Civic FK7). Positiva la prestazione di Steven Giacon (Audi RS3 LMS) quinto.

Bel duello fin sotto la bandiera a scacchi per assicurarsi la vittoria in gara 1 dellla Coppa Italia GT. Ad imporsi è stato Maurizio Piatesi (Lamborghini Huracan GT3), che ha prevalso nei confronti di un determinate Riccardo De Bellis (Porsche 991). Terza posizione per Alessandro Mazzolini (Porsche 991).

Colpi di scena a ripetizione nella gara 1 del Master Tricolore Prototipi. Dopo due safety car, sfruttando al meglio la seconda ripartenza, ad imporsi è stato Fabio Valle (A.R. Tampolli), che ha resistito con grande determinazione agli attacchi di una scatenato Ranieri Randaccio (Norma M20 FC), partito dalla settima casella. Terzo gradino del podio per Alessandro Rosi (Norma M20 FC), autore della pole position.

Mentre stave guidando la gara in solitaria, un problema tecnico ha privato Giacomo Giubergia di un meritato successo nella Lotus Cup Italia. Ritirato l’autore del miglior tempo in prova, Fabio Radice, la vittoria è così andata a Daniel Grimaldi, con Alberto Grisi, secondo, e Vito Utzieri, terzo, che hanno completato il podio.

Sfruttando al meglio l’ultimo giro utile, Giacomo Trebbi ha centrato la pole position nella 1.6 Turbo Cup con il crono di 2’04”266, unico pilota a infrangere il muro del 2’05”. Blitz finale anche di Pietro Pio Agoglia, che ha soffiato la prima fila a Giannalberto Coldani per soli nove millesimi. A completare la seconda fila Lorenzo Flavi, staccato di 0”862.

Nella Classic Speed, miglior prestazione cronometrica nella sessione di qualifica per Christopher Milner (Shelby Cobra 289). Al suo fianco scatterà dalla prima fila Claudio Conti (TVR 400 Griffith). Terzo tempo per Matteo Panini (Lotus Elan 26 R).

Dominio assoluto di Massimo Ronconi nella sessione di qualifica del Campionato Italiano Autostoriche. Al volante della Porsche 930 ha fatto segnare il tempo di 1’49”987, oltre 3” più veloce del suo più immediato rivale, Giovanni Ambrosio (Porsche 911 SC). In seconda fila Mario Massaglia (Porsche 935 K3) e Vito Truglia (TVR Tuscan Speed 8).

 

 

 

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.