blank

28.07.23 SI SCALDA LA PASSIONE PER LA 7° EDIZIONE DELL’HISTORIC MINARDI DAY, IN PROGRAMMA IL 26-27 AGOSTO. BIGLIETTI IN PREVENDITA SU TICKETONE

blank

Imola, 31 luglio 2023 – Sabato 26 e domenica 27 agosto torna la Passione in Pista all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola in occasione della 7° edizione dell’Historic Minardi Day.

La kermesse ideata dalla famiglia Minardi, in collaborazione con Formula Imola, è pronta a riaccendere la passione delle migliaia di appassionati (nel 2022 furono oltre 13.000) che, grazie al biglietto unico acquistabile su TicketOne (https://www.ticketone.it/artist/historic-minardi-day/) potranno accedere alle aree più esclusive dell’impianto vivendo da protagonisti la manifestazione.

Nelle numerose sessioni (quindici turni per ciascuna giornata) si alterneranno in pista fantastiche vetture di Formula 1, F2, F3, F3000, GP2, GT Storiche e Prototipi che hanno scritto pagine importanti del Motorsport mondiale, per un viaggio incredibile lungo oltre cinquant’anni. Si partirà dalla straordinaria F1 De Tomaso Alfa Romeo Conrero del 1961 – parte integrante del Museo Dinamico Alfa Romeo storiche da competizione della Scuderia del Portello Alfa Romeo con alla guida Marco Cajani – per arrivare ai primi anni 2000 con la Jaguar R2-07 5° al GP d’Italia con De La Rosa – e Lotus T125 (di derivazione dalla Lotus T127 di Formula 1)  equipaggiata dal Cosworth GPV8, un V8 a 90° 3.8L aspirato capace di erogare 640cv,  passando per Arrows A3, Shadows DN3A, Wolf WR7 del 1979 ex-Keke Rosberg, le Lotus 72 E /5 del 1974 e Lotus 92 (l’ultima vettura di F1 della Lotus a essere equipaggiata con un motore Ford-Cosworth, dopo ben 17 stagioni di collaborazione) contraddistinte dall’iconica livrea nera e oro “John Player Special”, passando per Arrows A3, Shadows DN3A, Wolf WR7 del 1979 ex-Keke Rosberg, Merzario A3 della Scuderia Tazio Nuvolari, March 761 ex Vittorio Brambilla portata in pista da Roberto Farneti,  Surtees TS8 chassis #006 Formula 5000 del 1971, Monteverdi F1, Ferrari 642 e 643, solo per citarne alcune.

Non mancheranno vetture di Formula 3, tra le quali la Lola T.570/Novamotor ex Jan Ashley portata in pista da Paolo Beggio, la Ralt/Rt3 vincitrice del campionato italiano ’84 con Alessandro Santin, Ralt/Rt34 che conquistò il secondo posto a Monaco ’88 con Ellen Lohr e la March 773/Toyota Novamotor ex David Kennedy e Formula 2 con la March 772 motorizzata BMW/M12 ex-Bruno Giacomelli del 1972; Surtees Formula 2 TS15 1974, Brabham BT30, la Stanguellini Formula Junior del 1960 telaio numero #00186 (1100 di cilindrata) un autentico fiore all’occhiello delle auto da corse, legata all’epoca dell’artigianalità, le iconiche livree Martini Racing tra cui l’elegante Lucchini SP 92 Evoluzione del 1992, Reynard 89D90D e Lola B02/50 Zytech, McLaren M1C CanAm; vetture classiche come la Lotus Elite MK14 del 1959 e Europa del 1966 Jaguar E-Type 1961, le Alfa Romeo del RIAR.

In pista anche le straordinarie supercar e hypercar Pagani, Dallara, Lamborghini, Alpine e PJ01. Ideata e realizzata da Juri Pambuffetti, l’hypercar umbra si ispira alla Formula 1 e proprio in occasione della quinta edizione HMD aveva percorso in anteprima mondiale i primi chilometri in pista: propulsore benzina V10 da 5.2 litri, 800 CV di potenza per un peso complessivo di 1.100 chilogrammi (1,3 kg/CV), 800 Nm di coppia massima con cambio a 6 rapporti con paddle al volante, sprint 0-100 km/h in 3 secondi e oltre 320 km/h di velocità massima. Telaio in acciaio e carbonio e straordinario Downforce di oltre 500 kg già a 280 km/h. Sono solamente alcune delle vetture protagoniste all’Historic Minardi Day 2023.

 L’intenso programma della settima edizione dell’Historic Minardi Day è arricchito anche dall’ACI Storico Festival che celebra i “100 anni del circuito del Savio” oltre ad intense attività di intrattenimento con lo spettacolo teatrale “Meccanici che gente” in programma sabato alle 17:45 presso la sala conferenze accessibile dal paddock – scala E, la possibilità di mettersi alla prova con simulatori professionali, la mostra LEGO® e memorabilia. Durante tutta la durata della manifestazione, la sala conferenze sarà teatro anche di numerose, e immancabili, presentazioni di libri e conferenze. Lo Show-Room Motor Valley presso il Museo Checco Costa dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola ospita la mostra “100 Anni di Passione automobilistica in Romagna”.

Gian Carlo Minardi (Presidente Formula Imola): “L’Historic Minardi Day taglia il traguardo della settima edizione e l’interessa è in costante crescita. Manca ormai meno di un mese e tutta la squadra sta lavorando al meglio per regalare agli appassionati che verranno in autodromo due giorni di divertimento e passione all’insegna del Motorsport”.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.minardiday.it, sul sito dell’autodromo e sull’app Imola70. E’ possibile acquistare i biglietti sul sito www.ticketone.it e nei punti vendita autorizzati ticketone.